Commento al Vangelo della II domenica di Avvento (Lc 3,1-6)

Nell’anno quindicesimo dell’impero di Tiberio Cesare, mentre Ponzio Pilato era governatore della Giudea, Erode tetràrca della Galilea, e Filippo, suo fratello, tetràrca dell’Iturèa e della Traconìtide, e Lisània tetràrca dell’Abilène, sotto i sommi sacerdoti Anna e Càifa, la parola di…
Leggi il seguito

L’anello di Ponzio Pilato

Per maggiori informazioni, si veda la sezione sopra, “rassegna stampa”, con altri contributi. Qui sotto, l’articolo da Avvenire del 2 12 2018