Università La Sapienza, Roma (30 11 2016), CLAUDIO GIANOTTO (Università di Torino): Marco è davvero il vangelo più antico? Marcione e la formazione del “vangelo quadriforme”

Claudio Gianotto e Emanuela Prinzivalli, Università Sapienza, Roma

L’audio che presentiamo riguarda una lezione tenuta il 30 novembre 2016 all’università di Roma La Sapienza dal Prof. Claudio Gianotto (Università di Torino) su una nuova ipotesi che vuole spiegare la formazione dei vangeli canonici in relazione ad un testo dei vangeli trasmesso da Marcione, e che si sofferma in particolare sulla tesi del Prof. Mathias Klinghardt (Professor für Biblische Theologie, Evangelisch, Institut für Evangelische Theologie, Philosophische Fakultät, TU Dresden), pubblicata nel volume “Das älteste Evangelium und die Entstehung der kanonischen Evangelien”, I: Untersuchung; II: Rekonstruktion, Übersetzung, Varianten (TANZ 60/1-2), Tübingen 2015. Allo stesso argomento aveva lavorato precedentemente anche Marcus Vinzent, col suo “Marcion and the Dating of the Synoptic Gospels” (2014). Il Prof. Claudio Gianotto presenta le tesi dei due studiosi, e noi abbiamo ritenuto utile pubblicare l’audio della conferenza, destinata ad esperti, perché queste possono rivoluzionare l’impostazione “classica” sulla datazione dei vangeli e sulla questione sinottica, e devono perciò essere conosciute e approfondite.

Giulio Michelini

Relazioni

Scarica MP3
Claudio Gianotto alla Sapienza, Roma

Claudio Gianotto alla Sapienza, Roma

Matthias Klinghardt espone la sua teoria sulla relazione tra i vangeli e il testo del vangelo di Marcione

Matthias Klinghardt espone la sua teoria sulla relazione tra i vangeli e il testo del vangelo di Marcione

Be the first to comment on "Università La Sapienza, Roma (30 11 2016), CLAUDIO GIANOTTO (Università di Torino): Marco è davvero il vangelo più antico? Marcione e la formazione del “vangelo quadriforme”"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*