Ancora sulla traduzione del Padre Nostro. La frase “non lasciarci entrare (cadere) in tentazione”, approvata dalla Conferenza Episcopale Svizzera. Un articolo dall’Osservatore Romano del 4 luglio 2017 sulla traduzione per la Svizzera romanda

L'originale del Pater secondo Matteo, in lingua greca, nel chiostro della chiesa del Pater, sul monte degli Ulivi, a Gerusalemme
  • Pubblichiamo un articolo riguardante la questione della frase “non indurci in tentazione” del Pater. Dall’Osservatore Romano del 4 7 2017 –

La nuova traduzione del Padre Nostro in Svizzera, Osservatore Romano 4 7 2017

 

La Chiesa del Pater Noster, Monte degli Ulivi, Gerusalemme

Be the first to comment on "Ancora sulla traduzione del Padre Nostro. La frase “non lasciarci entrare (cadere) in tentazione”, approvata dalla Conferenza Episcopale Svizzera. Un articolo dall’Osservatore Romano del 4 luglio 2017 sulla traduzione per la Svizzera romanda"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*